Il Casinò Villa Sultana in Pessime Condizioni

casinò villa sultanaSu tutto il territorio italiano sono davvero molte le opere incompiute o, comunque, costruite e completate, ma poi lasciate in uno stato di abbandono. Infatti, si sente spesso parlare di tutto questo, soprattutto in trasmissioni televisive come, ad esempio, Striscia la Notizia.
 
Una delle tante strutture italiane che rientrano tra quelle sopra elencate è Villa Sultana, cioè uno dei casinò presenti sul territorio italiano che si trova ad Ospedaletti.
 
Questo casinò, infatti, a differenza di tanti altri è stato abbandonato a sè stesso e rappresenta, infatti, il primo casinò d’Italia totalmente abbandonato e ridotto in pessime condizioni.
 
Villa Sultana è stata costruita nel lontano 1884 insieme alla villa Regina Margherita e per moltissimo tempo è stata orgoglio della città delle rose portanto tanti vantaggi all’intera comunità, sia economici che di facciata.
 
La famosa casa da gioco di Ospedaletti si trovava in un parco di ben 14 mila metri quadri a circa 250 metri dal mare. Villa Sultana fu costruita dal famoso architetto Sebastien Marcel Biasini di Nizza, da Jeausoulin di Mentone e Bonfante di Sanremo su mandato di Marmaglia di Torino.
 
Una volta completata la sua costruzione, Villa Sultana fu il primo casinò italiano che ebbe vita dal 1884 al 1914. Purtroppo, oggi, il casinò è rimasto abbandonato e versa in pessimo stato anche a causa di un incendio che ha colpito la struttura nel 2006.
 
Quello che ci chiediamo è se è possibile che nel nostro paese debbano essere sempre sperperati soldi. Possibile che nel corso degli anni nulla sia migliorato e si continua ad iniziare delle costruzioni di ogni genere per lasciarle, poi, incompiute o magari abbandonarle?
 
Villa Sultana è l’unico casinò ad essere stato abbandonato, ma vi sono tante opere, anche più importanti, che sono state lasciate incompiute o abbandonate ed hanno portato un grande sperpero di denaro pubblico.
 
Il Casinò Villa Sultana in Pessime Condizioni di
-
Villa Sultana è il primo casinò abbandonato d'Italia. - Data: