Al Casino di Campione i cinesi sono pazzi per la roulette

Nel primo semestre 2013, il  Casino di Campione d'Italia è diventato il primo casino italiano in termini di giro d’affari. Infatti, Campione ha registrato un aumento di circa il 2% degli ingressi ed un bilancio perfettamente in linea con quello dell’anno passato.
 
Parla di tutto questo, l’amministratore delegato del casino, Carlo Pagan, che spiega i motivi del successo del Casino di Campione, soprattutto grazie ad una campagna di marketing mirata, che ha fatto registrare un vero e proprio boom di giocatori cinesi tanto amanti della roulette. Il numero di giocatori cinesi si è quintuplicato e visto che molti di loro arrivano da Milano, si è rafforzato il servizio navetta da Sarpi.

Pagan, inoltre, ha dichiarato che il 2013 è un anno molto importante per il Casino di Campione che festeggia i suoi 80 anni ed è arrivato ad essere la prima casa da gioco italiana in termini di giro d’affari. Anche se, il casino ha comunque tagliato gli stipendi ai propri dipendenti ed effettuato un taglio generale dei costi, in modo da raggiungere il pareggio di bilancio, anche se questo primo semestre sono entrati ben 45 milioni di euro.
 
A breve, il Casino di Campione dovrebbe lanciare un’iniziativa per prevenire le ludopatie. Questo casinò è stato fondato nel 1917 ed aperto nel 1933 ed offre un gran numero di giochi: roulette, chemin de fer, baccarà, blackjack, poker e slot machine.
 
Proprio grazie alla gran presenza di giochi e alla nuova campagna marketing il Casino di  Campione ha ottenuto un grandissimo giro d’affari, soprattutto grazie alla massiccia presenza di giocatori cinesi amanti della roulette.
 
Al Casino di Campione i cinesi sono pazzi per la roulette di
-
I cinesi sono pazzi per la roulette e il Casino di Campione diventa la prima casa da gioco italiana in termini di giro d'affari. - Data: